Piccolo Eremo delle Querce

Tempi di preghiera

Signore, amico degli uomini,
a Te ricorro al mio risveglio,
cominciando il compito
assegnatomi nella tua misericordia.
Tu sei infatti il mio Creatore,
la fonte ed il dispensatore di ogni bene:
in te riposa tutta la mia speranza,
ed io ti rendo gloria ora e sempre
e nei secoli dei secoli. Amen.
San Macario il Grande


Ogni giorno la comunità sta davanti al trono di Dio  in nome della Chiesa e celebra la liturgia delle ore per adempiere il comando del Signore di pregare incessantemente, dare lode a Dio e intercedere per la salvezza del mondo.    

Preghiera al Piccolo Eremo delle Querce

Celebriamo comunitariamente:

L'Eucaristia - Riunite attorno ad un unico altare, possiamo crescere nell'unità e nella comunione con i fratelli. In Cristo presentiamo al Padre l'offerta di un cuore riconciliato, ci nutriamo del Corpo Santissimo del Signore e diveniamo pane spezzato per la salvezza del mondo.

L'Ufficio delle Letture, per meditare i misteri della salvezza, attraverso  la Sacra Scrittura e le migliori pagine degli autori spirituali.

Le Lodi Mattutine, per fare memoria della risurrezione di Cristo e consacrare al Signore la giornata, «in modo da non intraprendere nulla prima di esserci rinfrancati col pensiero di Dio».  

L'Ora Sesta, come pausa salutare di preghiera nel corso della giornata
 
L'adorazione eucaristica - Diamo spazio alla preghiera silenziosa e adorante, in atteggiamento di lode e di ringraziamento, di abbandono fiducioso e di supplica filiale.

I Vespri, «per rendere grazie di ciò che nel medesimo giorno ci è stato donato o con rettitudine abbiamo compiuto».

La Compieta, ultima preghiera del giorno che ci invita al riposo in Lui.  

Preghiera al Piccolo Eremo delle Querce

Celebriamo individualmente
 
l’Ora Terza e Nona
, in sintonia con i tempi di lavoro e di servizio apostolico.